Benvignûts

Glesie Furlane e je un grop di cristians e furlans che a cirin di lâ a font des lôr lidrîs culturâls e religjosis, par podê conciliâ in maniere armoniche la proprie fede cu la proprie identitât culturâl. Vuê si fevelarès di “inculturazion de fede” o di “vanzelizazion de culture”.

Nassût viers i agns ’70 dal secul passât, sul sburt dal Concili Vatican II (1962-1965).

Obietîf de Associazion al è chel di cognossi, studiâ, promovi, valorizâ cun ricercjis, publicazions, incuintris dut ce che al rivuarde la dimension religjose te culture furlane cirint tant traviers lis fonts storichis che la realtât contemporanie.

Di cheste gnove cussience de proprie origjinalitât e dignitât, e nas l’esigjence di “dâi a la nestre fede il savôr de nestre tiere”. Lu fasìn midiant dal studi des risultivis, dai aprofondiments, de traduzion dai tescj biblics, de lenghe furlane inte liturgjie, te catechesi e de valorizazion dal patrimoni musicâl patriarcjin, religjôs e popolâr.

DANUS UNE MAN

NOL COSTE NUJE:
BASTE METI IL NUMAR

94035000309

TE CASELE JUSTE E FIRMÂ
LA DESTINAZION DAL 5 PAR MÎL.

Ultimis notiziis e avîs

Rassegna stampa sulla VICENDE TORMENTADE DAL MESSÂL PAR FURLAN

01 di Dicembar 2023

Cun cheste racuelte che o publichìn chi sot o volìn dâ spazi a lis plui impuartantis iniziativis fatis a tutele dal lavôr sul Messâl par furlan che l’assemblee CEI non à aprovât. I documens a contin benon ce che al è sucedût e ce che si sta fasint par comedâ e lâ indenant.
Buine leture e buine vision.

Con la raccolta che pubblichiamo qui di seguito vogliamo dare spazio alle iniziative più importanti realizzate a tutela del lavoro sul Messale Friulano che l’assemblea della CEI non ha approvato. I documenti inoltre spiegano bene cosa è successo e le soluzioni in corso per rimediare e poter completare l’iter.
Buona lettura e buona visione.

LEI ANCJEMÒ

Presentazion dal libri "DA LA SÔ PERAULE A LA NESTRE VITE"

28 di Novembar 2023

Us spietìn insiemit Domenie ai 3 di Dicembar alis 15.00 in te Sale Consiliâr a Aquilee pe presentazion dal gnuf libri di Pre Rizieri “Da la sô peraule a la nestre vite an B”.
Co edizion Glesie Furlane L’Orto della Cultura

Locandine

Cirint lis olmis di Diu - 8

16 di Novembar 2023

Venzone negli scritti di pre Antoni Beline

13 di Novembar 2023

Lis flabis di la Fontaine

06 di Novembar 2023

Dopo Lis Flabis di Esopo, la gnove edizion di Lis Flabis di La Fontaine e fâs part da la trilogje di Antoni Beline che al à voltât pai fruts, il tierç libri in vore al è Lis Flabis di Fedro, la grafiche e i disens a son di Elisabetta Ursella.

Cul contribût finanziari de Agenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane e la Regjon Autonome Friûl Vignesie Julie.

Ae presentazion te biblioteche di Ruvigne a saran intervents di: Pre Roman Michelot president di Glesie Furlane e Laura Nicoloso mestre leturis di: Gjorgjo Pascoli e Sonia Simonutti.

Locandine

Claudia Giordani, la riscuvierte des lidrîs alessandrinis di Aquilee

19 di Otubar 2023

Claudia Giordani, autore de Il Cristianesimo egiziano di Aquileia.
Il libri al presente une des ipotesis plui interessantis in stât di riscrivi la storie de difusion dal cristianisim tal alt Adriatic.
Une gnove forme di interpretazion des figuris enigmatichis di un mosaic dal III secul dopo Crist e puartarès a une comunitât gnostiche rivade dal Egjit come une des testemoneancis plui antighis de presince cristiane in Friûl e tal alt Adriatic.
Si ricjape, cun gnovis cognossincis e fonts, une teorie interessant in stât di riviodi in maniere pardabon straordenarie la storie dal cristianisim prime di Costantin.
Claudia Giordani: studiose di gnosi antighe e des corints dal prin cristianisim, e à publicât di resint la monografie Il cristianesimo egiziano di Aquileia (Udin 2020) in riferiment a la discutude atribuzion a cristians eterodòs che a vignivin di Alessandrie di part dai mosaics dal complès basilicâl aquileiês.
E je stade funzionari culturâl a Bologne e Triest; tai agns e à tignût diviers seminaris e incuintris sul pinsîr e la opare di Simone Weil, lant a font, in particolâr, de sô leture de filosofie platoniche e de sience antighe in rapuart al prin cristianisim.
E je a stâ a Aquilee dal 2018 e e fâs part dal Grop Archeologjic Aquileiês, curant diviersis rassegnis su temis relatîfs al antîc Egjit, ancje jê e à curât il catalic e la relative mostre Bestie e Mostri ad Aquileia. Uso e persistenze delle figure animali tra natura e simbolismo dall’età romana al Rinascimento.
Con: Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e Arlef

Locandine

Corot par pre Gjulio

02 di Otubar 2023

Al è tornât te Cjase dal Pari pre Gjulio Ziraldo.
Mandi cjâr Amì, pastôr fedelissim de cause furlane, om dal Friûl e predi de Glesie Furlane simpri in prime linie  te tradizion di Aquilee.
Nus mancjaran la tô energjie, la tô inteligjence e la tô amicizie.
Recuie pre Gjulio, polse in pâs.

La memoria ritrovata di un rapporto complicato: chiesa e gioventù comunista in Carnia

15 di Setembar 2023

Bibie in Linie

Bibie in linie cu le autorizazion
dal Istitût Pio Paschini pe storie de Glesie in Friûl

La Bibie e je un feralut che nus dà un pont di orientament sigûr. E intun moment di grant disorientament culturâl vê un pont sigûr, une lusute piçule tal troi de vite al è un regâl no di pôc. La Bibie no je un libri par int sentade ma par int in viaç. No je un libri che al console, o dome che al console, ma e je un libri stimolant. E je un libri che nus cjape e nus fâs jentrâ tal grant zîr di Diu. Diu al è trassendent e la Bibie nus jude a cirîlu. Se la nestre int, se la nestre glesie, se ogni cristian al lei la Bibie cun veretât e umiltât, al cambie. O varìn mancul religjositât forsit, mancul pipins, mancul idui ancje religjôs, ma o cjatarìn il Signôr.