Benvignûts

Glesie Furlane e je un grop di cristians e furlans che a cirin di lâ a font des lôr lidrîs culturâls e religjosis, par podê conciliâ in maniere armoniche la proprie fede cu la proprie identitât culturâl. Vuê si fevelarès di “inculturazion de fede” o di “vanzelizazion de culture”.

Nassût viers i agns ’70 dal secul passât, sul sburt dal Concili Vatican II (1962-1965).

Obietîf de Associazion al è chel di cognossi, studiâ, promovi, valorizâ cun ricercjis, publicazions, incuintris dut ce che al rivuarde la dimension religjose te culture furlane cirint tant traviers lis fonts storichis che la realtât contemporanie.

Di cheste gnove cussience de proprie origjinalitât e dignitât, e nas l’esigjence di “dâi a la nestre fede il savôr de nestre tiere”. Lu fasìn midiant dal studi des risultivis, dai aprofondiments, de traduzion dai tescj biblics, de lenghe furlane inte liturgjie, te catechesi e de valorizazion dal patrimoni musicâl patriarcjin, religjôs e popolâr.

DANUS UNE MAN

NOL COSTE NUJE:
BASTE METI IL NUMAR

94035000309

TE CASELE JUSTE E FIRMÂ
LA DESTINAZION DAL 5 PAR MÎL.

Ultimis notiziis e avîs

Le origini di una storia il futuro di un'identità

09 di Avrîl 2024

"Trilogjie Tormentade" di pre Antoni Beline "Un Premi San Simon 25 agns dopo"

05 di Avrîl 2024

Glesie Furlane cui amîs di Pre Toni a àn organizât a Codroip trê moments di riflession sui trê protagoniscj dal libri Trilogije Tormentade.
L’ocasion a son i 25 agns dal premi San Simon vinçût di Pre Toni cun chest libri e i 50 agns de nassite de Associazion.

Ai 11 di avrîl Bruno Forte al fevelarà su don Lorenzo Milani, predi in scuele e mestri in glesie”.

Apuntament a lis 18.00 te Sale Gnove de Canoniche di Codroip.

Locandine

Novitâts e gjornâi / Notizie e rassegna stampa

20 di Març 2024

L’incuintri a Aquilee di domenie passade su “Le origini di una storia, il futuro di una identità” al è lât benon.
Tante int, tant interès, tantis domandis di sintiment.
Il prof. Gabriele Pelizzari al à dât risalt a la storie cjalant al futûr de “glesie e comunitât che e à lis lidrîs in chê aquileiese” che, o savìn, e à confins plui grancj de nestre Regjon; il Professôr al à metût su la taule domandis che a valin par ognun di nô.
Presints in sale, oltre ai organizatôrs, il Sindic e il Plevan di Aquilee, il president dal ARLeF e il president di “Fondazione Aquileia”.
Come che o savês, chest al è il prin dai trê events organizâts pai 50 agns di Glesie Furlane.
In curt la regjistrazion e sarà disponibil sul nestri sît.

Gjornâi: un articul de Vita Catolica e un dal Messaggero Veneto, publicâts setemane passade.

Mandi!

L’incontro ad Aquileia domenica scorsa su “Le origini di una storia, il futuro di una identità” ha riscosso un grande successo.
Folto il pubblico, alto l’interesse, e molte le domande costruttive poste dai partecipanti.
Il prof. Gabriele Pellizzari ha dato risalto alla storia guardando al futuro della “chiesa e comunità che ha radici in quella aquileiese” che, come sappiamo, ha confini più ampi della nostra Regione. Il Professore ha posto domande che hanno valore per ogni persona.
Presenti in sala, oltre agli organizzatori, il Sindaco ed il Parroco di Aquileia, il Presidente dell’ARLeF unitamente al Presidente di “Fondazione Aquileia”.
Come sapete, questo è il primo dei tre eventi organizzati per il 50° Anniversario di fondazione di Glesie Furlane.
A breve la registrazione sarà disponibile sul nostro sito.

Rassegna stampa: un articolo della Vita Cattolica ed uno del Messaggero Veneto, entrambi editi settimana scorsa.

Mandi!

 Messagero Veneto 17/03/2024

 Vita Cattolica 13/03/2024

Le origini di una storia il futuro di un'identità

14 di Març 2024

50esim di fondazions di Glesie Furlane

27 di Fevrâr 2024

Amîs,
dopo un timp di cidinôr, o tachìn il 50esim di fondazions di Glesie Furlane cun trê incuintris di grant interès storic e religjôs, riferîts a trê carateristichis dal Credo tramandât di Rufin, o Credo di Aquilee.
Culì a ret o vin di ringraziâ il prof. Gabriele Pelizzari che nus à judât a imbastî chescj incuintris e che nus puarte ancje siei arlêfs che ormai a son tes universitâts forestis.

Locandine

pre Roman

Proiezion Missus

12 di Dicembar 2023

La novene di Nadâl in Friûl e je di simpri stade caraterizade dal cjant dal Missus, tant che la int a diseve “O voi al Missus”.
Cjatinsi ducj insieme al Missus di Domenie 17 di Dicembar a Glemone
Locandine

Pre Roman

Rassegna stampa sulla VICENDE TORMENTADE DAL MESSÂL PAR FURLAN

01 di Dicembar 2023

Cun cheste racuelte che o publichìn chi sot o volìn dâ spazi a lis plui impuartantis iniziativis fatis a tutele dal lavôr sul Messâl par furlan che l’assemblee CEI non à aprovât. I documens a contin benon ce che al è sucedût e ce che si sta fasint par comedâ e lâ indenant.
Buine leture e buine vision.

Con la raccolta che pubblichiamo qui di seguito vogliamo dare spazio alle iniziative più importanti realizzate a tutela del lavoro sul Messale Friulano che l’assemblea della CEI non ha approvato. I documenti inoltre spiegano bene cosa è successo e le soluzioni in corso per rimediare e poter completare l’iter.
Buona lettura e buona visione.

LEI ANCJEMÒ

Presentazion dal libri "DA LA SÔ PERAULE A LA NESTRE VITE"

28 di Novembar 2023

Us spietìn insiemit Domenie ai 3 di Dicembar alis 15.00 in te Sale Consiliâr a Aquilee pe presentazion dal gnuf libri di Pre Rizieri “Da la sô peraule a la nestre vite an B”.
Co edizion Glesie Furlane L’Orto della Cultura

Locandine

Bibie in Linie

Bibie in linie cu le autorizazion
dal Istitût Pio Paschini pe storie de Glesie in Friûl

La Bibie e je un feralut che nus dà un pont di orientament sigûr. E intun moment di grant disorientament culturâl vê un pont sigûr, une lusute piçule tal troi de vite al è un regâl no di pôc. La Bibie no je un libri par int sentade ma par int in viaç. No je un libri che al console, o dome che al console, ma e je un libri stimolant. E je un libri che nus cjape e nus fâs jentrâ tal grant zîr di Diu. Diu al è trassendent e la Bibie nus jude a cirîlu. Se la nestre int, se la nestre glesie, se ogni cristian al lei la Bibie cun veretât e umiltât, al cambie. O varìn mancul religjositât forsit, mancul pipins, mancul idui ancje religjôs, ma o cjatarìn il Signôr.