Multimedia

Le origini di una storia il futuro di una identità 2

Le origini di una storia, il futuro di una identità,
dal cristianesimo antico di Aquileia al mondo globalizzato.

2° incontro – “La resurrezione di questa carne” (Rufino spiegazione del Credo 41,2)
Corpi santi: la salvezza “di questa carne” come matrice religiosa.
Il corpo come identità.
(Irene Barbotti, Trinity College Dublin)

Le origini di una storia il futuro di un’identità

Le origini di una storia, il futuro di una identità,
dal cristianesimo antico di Aquileia al mondo globalizzato.

1° incontro – “invisibile e impassibile” (Rufino, spiegazione del Credo 5,3)
La possibilità di Dio nella città secolare,
il posto della “Verità” nel discorso debole.
(Gabriele Pelizzari, Università degli Studi di Milano)

Sù Fati Dongje

Cjante di Sant Ermacure
cjante de Glesie Furlane, cjante dai Furlans

peraulis e musiche di Pre ‘Sef Cjargnel
cjantade dal Coro di Vilegnove
direzût di Pre Roman Michelot

regje – Massimo Garlatti-Costa
produzion – Elisabetta Ursella
ripresis – Raja Films
dron – BlackBoxGuild, Daha, Videvo, Rick Ray
postproduzion audio – Massimiliano Borghesi
© BELKA MEDIA – All Rights Reserved

E TE ULTIME DÌ LU VIODARAI IN MUSE

Il 30 novembre 1920 nasceva pre Checo Placerean, fra le più importanti figure dell’autonomismo friulano. Il 30 novembre 2021, Glesie Furlane lo ricorda – a 101 anni dalla nascita e 35 dalla morte. “E te ultime dì lu viodarai in muse” è una clip fortemente poetica realizzata da Belka Media con la regia di Massimo Garlatti-Costa. Ci propone una visione intimistica di pre Checo: «Ci ricorda che ogni uomo rende conto, a Dio e a sé stesso, di quanto ha fatto nella sua vita mortale, guardandolo e guardandosi in faccia nell’ultimo giorno della sua vita terrena. Pre Checo sicuramente ha dato tutto sé stesso al Friuli e ai friulani affinché questi prendessero coscienza della propria fede, storia, cultura e lingua, ha smosso coscienze, è stato ed è ancora, un pilastro della loro vita», ha spiegato il regista

CETANTIS STELIS

“Cetantis stelis”: nuovo video di Glesie Furlane per Pasqua Il video racconta, sulle note di un canto ecclesiastico friulano, come gli uomini tutti siano delle stelle, ognuno con una sua bellezza e diversità UDINE – “Cetantis stelis – Quante stelle”. È questo il titolo scelto da Glesie Furlane per il nuovo video che racconta, sulle note di un canto ecclesiastico friulano, come gli uomini tutti siano delle stelle, ognuno con una sua bellezza e diversità. È proprio l’unicità delle persone e dei popoli che rende il mondo un posto prezioso e speciale. Il popolo friulano, con la sua storia, la sua lingua e la sua cultura ha, insieme agli altri popoli, un suo posto in questo grande mosaico universale. Sulle note di “Cui mi dîs cetantis stelis” (Chi sa quante sono le stelle) cantato dal Coro Rôsas di Mont e diretto da don Giuseppe Cargnello, le immagini di uomini e donne di tutto il mondo scorrono. Tutti sono soli, assorti e guardano all’orizzonte, al futuro che verrà. Il canto, in friulano, ci fa capire che sono gli uomini stessi le stelle di questo mondo. La speranza anima questa clip: presto torneremo nuovamente a darci la mano l’un l’altro. VIDEO – “Cetantis stelis” è l’ultimo di una serie di piccoli videoclip (ideati, prodotti e realizzati da Belka Media per la regia di Massimo Garlatti-Costa) cominciata con “Impìe chê lûs” (accendi quella luce) per commemorare la tradizione friulana della notte dei morti, il primo novembre; a seguire c’è stato “La Tiere dai Paris” (La Terra dei Padri) realizzato per san Giuseppe, festa del papà; poi “Te anime e te piere” (Nell’anima e nella pietra) dedicato alla Festa della Patria del Friuli; quindi un omaggio alla capitale del Friuli in queste difficili giornate di lockdown con “Udin, Friûl” (Udine, Friuli). CANTO – Il canto che fa da sottofondo alle immagini è tipico della celebrazione del battesimo. Sacramento che rappresenta una nuova creazione, una liberazione dal male e una nascita a una nuova vita. La speranza è che, quando gli uomini potranno finalmente tornare a darsi la mano, porteranno con sé la consapevolezza di questa rinascita e una riflessione profonda sull’avvenire. Glesie Furlane crede fermamente che la rinascita dell’uomo dovrà avvenire nel rispetto delle proprie radici e della diversità di culture, poiché solamente se rispettiamo noi stessi, la nostra storia e il nostro percorso di uomini, potremo rispettare gli altri e sperare in un mondo più equo. GLESIE FURLANE – “Glesie Furlane” è un gruppo di cristiani e friulani che cercano di indagare e mantenere le proprie radici culturali e religiose, per poter conciliare in maniera armonica la propria fede e la propria identità. Con un’attività di quasi mezzo secolo Glesie Furlane è sempre stata dalla parte della gente, dalla parte dei friulani. INFO: www.glesiefurlane.org | www.facebook.com/GlesieFurlane |

UDIN, Friûl - Coronavirus Lockdown

“Udin, Friûl – Coronavirus Lockdown” La capitale del Friuli vista durante il blocco del Corona virus Glesie Furlane propone un video che mostra la città di Udine nei difficili giorni del Covid 19 UDINE – I giorni del blocco per il Covid-19, per il Corona virus sono giorni difficili per tutti. Le città e i paesi sono vuoti e i movimenti delle persone sono ridotti al minimo e per le sole esigenze di necessità. “Glesie Furlane”, la Chiesa dei Friulani, ha voluto rendere omaggio a Udine, alla città simbolo del Friuli, in questo momento così difficile per tutti noi, in cui ci è chiesto di restare uniti per il bene di tutti. Il video è stato realizzato dalla casa di produzione friulana Belka Media, che ha osservato scrupolosamente le indicazioni delle autorità nella sua realizzazione, ed ha presentato la città in una veste poeticamente drammatica: non ci sono passanti, persone, auto e solamente gli uccelli e le indicazioni al neon dei negozi ci fanno capire che le immagini non sono fotografie ma bensì riprese video. La scelta del bianco e nero, oltre ad essere esteticamente molto forte, ci presenta Udine come sospesa in una sorta di limbo, una situazione surreale che accomuna tutte le città e i paesi del Friuli. ”Glesie Furlane” dedica questo video a Udine e alla sua tenacia, città simbolo di resistenza per tutti i friulani, in attesa che questi tempi difficili passino, per permettere a tutti noi di ricominciare a vivere normalmente. GLESIE FURLANE – “Glesie Furlane” è un gruppo di cristiani e friulani che cercano di indagare e mantenere le proprie radici culturali e religiose, per poter conciliare in maniera armonica la propria fede e la propria identità. Con una attività di quasi mezzo secolo Glesie Furlane è sempre stata dalla parte della gente, dalla parte dei friulani.
 INFO: www.glesiefurlane.org | www.facebook.com/GlesieFurlane | “Glesie Furlane” e je un grop di cristians e furlans che a cirin di lâ a font des lôr lidrîs culturâls e religjosis, par podê conciliâ in maniere armoniche la propie fede cu la propie identitât culturâl.

Te anime e te piere

“Te anime e te piere”: l’Aquila del Patriarcato di Aquileia è scolpita nell’anima dei friulani Glesie Furlane fa un omaggio a tutti i friulani nel giorno della Festa della Patria del Friuli “Glesie Furlane è da sempre con i friulani, a difesa della loro dignità e dei loro diritti, perché il nostro simbolo, l’aquila, è scolpita sia nell’anima che nella pietra” Il 3 di aprile 1077 l’Imperatore Enrico IV concede al Patriarca Sigeardo il Ducato del Friuli; questa data segna la nascita dello Stato Patriarcale Friulano. Nei primi anni settanta Don Francesco Placereani e i preti di Glesie Furlane hanno riscoperto la celebrazione della festa della Patria del Friuli, e il valore di Aquileia e del Patriarcato nella storia europea, facendo comprendere a noi friulani l’importanza della nostra storia, lingua e cultura. Don Romano Michelotti di Glesie Furlane ricorda che: “Se dietro una bandiera non c’è l’identità, la coscienza e l’appartenenza di un popolo, quella bandiera non è nient’altro che un pezzo di stoffa colorato. La bandiera deve sventolare dentro ognuno di noi, ogni giorno per tutto l’anno”. Il video è stato girato nel Duomo di Venzone, luogo di incontro dell’associazione di Glesie Furlane e simbolo della ricostruzione e della rinascita di tutto il Friuli dopo il terremoto del 1976. Monsignor Roberto Bertossi, presidente dell’associazione, ribadisce la vocazione di Glesie Furlane: “Il nostro motto è di stare con la gente, sempre e comunque, soprattutto in momenti difficili come quello attuale”.

glesiefurlane.org
facebook.com/GlesieFurlane
vimeo.com/401366108

“Glesie Furlane e je simpri cui furlans, a difindi la lôr dignitât e i lôr dirits, parcè che la nestre acuile e je scolpide tant te anime che te piere” Ai 3 di Avrîl 1077 l’Imperadôr Indrî IV al da al Patriarcje Siart il Ducât dal Friûl, il 3 di Avrîl al segne cussì la nassite dal Stât Patriarcjâl Furlan. Tai prins agns ’70, Pre Checo Placerean e i predis di Glesie Furlane a àn riscuviert la celebrazion de Fieste de Patrie dal Friûl, par insegnâ a ducj nô furlans la impuartance di Aquilee e dal Patriarcjât te storie europeane e il valôr de nestre storie, lenghe e culture. Pre Romano Michelot di Glesie Furlane al dîs: “Se daûr di une bandiere no je la identitât, la cussience e l’apartignince di un popul, chê bandiere e reste dome un peçot colorât, la bandiere un al à di vêle dentri, e al à di vêle simpri, ogni dì par dut l’an”. Lis imagjinis dal video a son ripresis tal Domo di Vençon, il lûc dulà che si cjate la associazion di Glesie Furlane e simbul de ricostruzion e de rinassite di dut il Friûl dopo dal taramot dal 1976. Bonsignôr Roberto Bertossi, president de associazion, al torne a marcâ la vocazion di Glesie Furlane: “Il nestri sproc al è di stâ cu la int, simpri, ma soredut in moments storics dificii come chel di cumò”.

glesiefurlane.org
facebook.com/GlesieFurlane
vimeo.com/401366108

Impìe chê Lûs

In ocasion de “Gnot dai Muarts”, in memorie dai nestris vons, Glesie Furlane e presente “Impìe che Lûs”, un video che al stice ogni furlan a impiâ une lûs pe sô lenghe e a fevelâle, parceche une lenghe e je un patrimoni di storie, culture e identitât che no si pues lassâ distudâ. “Glesie Furlane” e je un grop di cristians e furlans che a cirin di lâ a font des lôr lidrîs culturâls e religjosis, par podê conciliâ in maniere armoniche la propie fede cu la propie identitât culturâl. http://www.glesiefurlane.org https://www.facebook.com/GlesieFurlane https://vimeo.com/glesiefurlane Ideazion e regje: Massimo Garlatti-Costa Produzion: Belka Media Vôs: Francesco Ursella http://www.belkamedia.com

Predicje di Pre Antoni Beline - 04.02.2006

Predicje di Pre Antoni Beline. Sabide ai 4 di Fevrâr dal 2006 O vin agrât a Rem Spicemei che al à mitudis dongje lis registrazions des predicjis vie pai agns te Glesie di Visepente di Basilian. realizât di Belka Media par Glesie Furlane Progjet realizât cul contribût de regjon Autonome Friûl – VJ: L.R. 29/2007

Predicje di Pre Antoni Beline - 15.08.2005

Predicje di Pre Antoni Beline. Lunis ai 15 di Avost dal 2005 O vin agrât a Rem Spicemei che al à mitudis dongje lis registrazions des predicjis vie pai agns te Glesie di Visepente di Basilian. realizât di Belka Media par Glesie Furlane Progjet realizât cul contribût de regjon Autonome Friûl – VJ: L.R. 29/2007

Predicje di Pre Antoni Beline - 27.03.2005

Predicje di Pre Antoni Beline. Domenie ai 27 di Març dal 2005 O vin agrât a Rem Spicemei che al à mitudis dongje lis registrazions des predicjis vie pai agns te Glesie di Visepente di Basilian. realizât di Belka Media par Glesie Furlane Progjet realizât cul contribût de regjon Autonome Friûl – VJ: L.R. 29/2007

Predicje di Pre Antoni Beline - 18.02.2005

Predicje di Pre Antoni Beline. Sabide ai 19 di Fevrâr dal 2005. O vin agrât a Rem Spicemei che al à mitudis dongje lis registrazions des predicjis vie pai agns te Glesie di Visepente di Basilian. realizât di Belka Media par Glesie Furlane Progjet realizât cul contribût de regjon Autonome Friûl – VJ: L.R. 29/2007

Predicje di Pre Antoni Beline - 25.02.2004

Predicje di Pre Antoni Beline. Miercus ai 25 di Fevrâr dal 2004 O vin agrât a Rem Spicemei che al à mitudis dongje lis registrazions des predicjis vie pai agns te Glesie di Visepente di Basilian. realizât di Belka Media par Glesie Furlane Progjet realizât cul contribût de regjon Autonome Friûl – VJ: L.R. 29/2007

Predicje di Pre Antoni Beline - 06.01.2003

Predicje di Pre Antoni Beline. Lunis ai 6 di Zenâr dal 2003. O vin agrât a Rem Spicemei che al à mitudis dongje lis registrazions des predicjis vie pai agns te Glesie di Visepente di Basilian. realizât di Belka Media par Glesie Furlane Progjet realizât cul contribût de regjon Autonome Friûl – VJ: L.R. 29/2007

Predicje di Pre Antoni Beline - 22.09.2001

Predicje di Pre Antoni Beline. Sabide ai 22 di Setembar dal 2001 O vin agrât a Rem Spicemei che al à mitudis dongje lis registrazions des predicjis vie pai agns te Glesie di Visepente di Basilian. realizât di Belka Media par Glesie Furlane Progjet realizât cul contribût de regjon Autonome Friûl – VJ: L.R. 29/2007

SUL TROI DI AQUILEE

SANT’ERMACORA ACCOGLIE SAN BENEDETTO Zornade di solidarietât pro Capisterium di Norcia (PG) cjaminant sul Troi di Aquilee: domenie ai 9 di Avrîl dal 2017 Cammino Solidale sul Cammino Celeste pro Capisterium di Norcia: domenica 9 aprile 2017 http://www.glesiefurlane.org

Remo Cacitti - Sclese 2

REMO CACITTI “Prime e dopo dal taramot: il progjet culturâl pe ricomposizion dal Domo di Vençon” SCLESE 2 GLESIE FURLANE Vençon, 10.06.2016 Progjet: “Incuintris di Vençon” (finanziament de Regjon Friûl-VJ, LR 29/2007)

Remo Cacitti - Sclese 1

REMO CACITTI “Prime e dopo dal taramot: il progjet culturâl pe ricomposizion dal Domo di Vençon” SCLESE 1 GLESIE FURLANE Vençon, 10.06.2016 Progjet: “Incuintris di Vençon” (finanziament de Regjon Friûl-VJ, LR 29/2007)

Premi Merit Furlan 2016

Premi Merit Furlan 2016 a Pre Roman Michelot. Rivis Darcjan 03.09.16 (finanziament de Regjon Friûl-VJ, LR 29/2007)

Vigji Gloazzo Sclese 3

VIGJI GLOAZZO al presente: il vol. n. 6 di “Cirint lis olmis di Diu” di pre Antoni Beline SCLESE 1 GLESIE FURLANE Vençon, 24.04.2016 Progjet: “Incuintris di Vençon” (finanziament de Regjon Friûl-VJ, LR 29/2007)

Vigji Gloazzo Sclese 2

VIGJI GLOAZZO al presente: il vol. n. 6 di “Cirint lis olmis di Diu” di pre Antoni Beline SCLESE 2 GLESIE FURLANE Vençon, 24.04.2016 Progjet: “Incuintris di Vençon” (finanziament de Regjon Friûl-VJ, LR 29/2007)

Vigji Gloazzo Sclese 1

VIGJI GLOAZZO al presente: il vol. n. 6 di “Cirint lis olmis di Diu” di pre Antoni Beline SCLESE 1 GLESIE FURLANE Vençon, 24.04.2016 Progjet: “Incuintris di Vençon” (finanziament de Regjon Friûl-VJ, LR 29/2007)

Presentazion libri "Restâ cu la Int" a Basilian

presentazion dal libri “Restâ cu la int: la esperience di Glesie Furlane” di Mauro Della Schiava Basilian, 01.04.2016 (finanziament de Regjon Friûl-VJ, LR 29/2007)

PREMI Epifanie 2016

Pre ‘Sef Cjargnel. Glesie Furlane. Tarcint, 05.01.2016 (finanziament de Regjon Friûl-VJ, LR 29/2007)

Angelo Floramo | Sclese 2

ANGELO FLORAMO al presente: La tribù di Levi (vitis di predis) Libri inedit che al fâs part de Opera Omnia di pre Antoni Beline Glesie Furlane. Vençon 28.02.2016 Progjet: “Incuintris di Vençon” (finanziament de Regjon Friûl-VJ, LR 29/2007)

Angelo Floramo | Sclese 1

ANGELO FLORAMO al presente: La tribù di Levi (vitis di predis) Libri inedit che al fâs part de Opera Omnia di pre Antoni Beline Glesie Furlane. Vençon 28.02.2016 Progjet: “Incuintris di Vençon” (finanziament de Regjon Friûl-VJ, LR 29/2007)

Sergio Cecotti | Sclese 3

Sergio Cecotti: Autonomie furlane, dulà sino rivâts? Incuintris Di Vençon‬ – Glesie Furlane 07.02.16 Progjet: “Incuintris di Vençon” (finanziament de Regjon Friûl-VJ, LR 29/2007)

Sergio Cecotti | Sclese 2

Sergio Cecotti: Autonomie furlane, dulà sino rivâts? Incuintris Di Vençon‬ – Glesie Furlane 07.02.16 Progjet: “Incuintris di Vençon” (finanziament de Regjon Friûl-VJ, LR 29/2007)

Sergio Cecotti | Sclese 1

Sergio Cecotti: Autonomie furlane, dulà sino rivâts? Incuintris Di Vençon‬ – Glesie Furlane 07.02.16 Progjet: “Incuintris di Vençon” (finanziament de Regjon Friûl-VJ, LR 29/2007)