BIBIE IN LINIE

Cjapitul 1

ORDINS DAL SIGNÔR TAL SINAI

Il cens

1 1 Il Signôr i fevelà a Mosè, tal desert dal Sinai, te tende de cunvigne, la prime dì dal secont mês, il secont an che a jerin saltâts fûr dal Egjit, e i disè: 2 “Fasêt il cens di dute la comunitât dai fîs di Israel, seont lis lôr gjernaziis, seont lis fameis dai lôr vons, contant i nons di ducj i mascjos, cjâf par cjâf, 3 dai vincj agns in sù, ducj chei che a son in stât di lâ in vuere; il cens lu fasarês tu e Aron, schirie par schirie. 4 Si fasarês dâ une man di un om par ogni tribù, un om che al sedi a cjâf de famee dai siei vons.

5 Chescj a son i nons di chei che us daran une man. Di Ruben: Elisur, fi di Sedeur; 6 di Simeon: Selumiel, fi di Surisadai; 7 di Gjude: Nacason, fi di Aminadab; 8 di Issacar: Netaneel, fi di Suar, 9 di Zabulon: Eliab fi di Chelon; 10 dai fîs di Josef, par Efraim: Elisame, fi di Amiud; par Manasse: Gamliel, fi di Pedasur; 11 di Beniamin: Abidan, fi di Ghideoni; 12 di Dan: Achiezer, fi di Amisadai; 13 di Aser: Paghiel, fi di Ocran; 14 di Gad: Eliasaf, fi di Deuel; 15 di Neftali: Achire, fi di Enan”. 16 Chescj a forin i sielzûts de comunitât; a jerin i sorestants des tribûs dai lôr vons, i caporions dai miârs di Israel. 17 Mosè e Aron a cjolerin chescj oms sielzûts non par non 18 e a clamarin dute la comunitât, la prime dì dal secont mês; a forin segnâts daûr de lôr gjernazie, daûr de lôr famee, contant il numar des personis dai vincj agns in sù, un par un. 19 Come che il Signôr i veve ordenât, Mosè al fasè il cens tal desert dal Sinai.

20 Fîs di Ruben, prin fi di Israel, lôr dissendents seont lis lôr gjernaziis, seont lis fameis dai lôr vons, contant i nons di ducj i mascjos, un par un, dai vincj agns in sù, ducj chei che a podevin lâ in vuere: 21 de tribù di Ruben a forin segnâts corantesis mil e cinccent.

22 Fîs di Simeon, lôr dissendents seont lis lôr gjernaziis, seont lis fameis dai lôr vons, contant i nons di ducj i mascjos, un par un, dai vincj agns in sù, ducj chei che a podevin lâ in vuere: 23 de tribù di Simeon a forin segnâts cincuantenuf mil e tresinte.

24 Fîs di Gad, lôr dissendents seont lis lôr gjernaziis, seont lis fameis dai lôr vons, contant i nons di chei dai vincj agns in sù, ducj chei che a podevin lâ in vuere: 25 de tribù di Gad a forin segnâts corantecinc mil siscent e cincuante.

26 Fîs di Gjude, lôr dissendents seont lis lôr gjernaziis, seont lis fameis dai lôr vons, contant i nons di chei dai vincj agns in sù, ducj chei che a podevin lâ in vuere: 27 de tribù di Gjude a forin segnâts settantecuatri mil e siscent.

28 Fîs di Issacar, lôr dissendents seont lis lôr gjernaziis, seont lis fameis dai lôr vons, contant i nons di chei dai vincj agns in sù, ducj chei che a podevin lâ in vuere: 29 de tribù di Issacar a forin segnâts cincuantecuatri mil e cuatricent.

30 Fîs di Zabulon, lôr dissendents seont lis lôr gjernaziis, seont lis fameis dai lôr vons, contant i nons di chei dai vincj agns in sù, ducj chei che a podevin lâ in vuere: 31 de tribù di Zabulon a forin segnâts cincuantesiet mil e cuatricent.

32 Fîs di Josef: fîs di Efraim, lôr dissendents seont lis lôr gjernaziis, seont lis fameis dai lôr vons, contant i nons di chei dai vincj agns in sù, ducj chei che a podevin lâ in vuere: 33 de tribù di Efraim a forin segnâts corante mil e cinccent.

34 Fîs di Manasse, lôr dissendents seont lis lôr gjernaziis, seont lis fameis dai lôr vons, contant i nons di chei dai vincj agns in sù, ducj chei che a podevin lâ in vuere: 35 de tribù di Manasse a forin segnâts trentecinc mil e dusinte.

36 Fîs di Beniamin, lôr dissendents seont lis lôr gjernaziis, seont lis fameis dai lôr vons, contant i nons di chei dai vincj agns in sù, ducj chei che a podevin lâ in vuere: 37 de tribù di Beniamin a forin segnâts trentecinc mil e cuatricent.

38 Fîs di Dan, lôr dissendents seont lis lôr gjernaziis, seont lis fameis dai lôr vons, contant i nons di chei dai vincj agns in sù, ducj chei che a podevin lâ in vuere: 39 de tribù di Dan a forin segnâts sessantedoi mil e sietcent.

40 Fîs di Aser, lôr dissendents, seont lis lôr gjernaziis, seont lis fameis dai lôr vons, contant i nons di chei dai vincj agns in sù, ducj chei che a podevin lâ in vuere: 41 de tribù di Aser a forin segnâts coranteun mil e cinccent.

42 Fîs di Neftali, lôr dissendents seont lis lôr gjernaziis, seont lis fameis dai lôr vons, contant i nons di chei dai vincj agns in sù, ducj chei che a podevin lâ in vuere: 43 de tribù di Neftali a forin segnâts cincuantetre mil e cuatricent.

44 Mosè e Aron a faserin il cens di ducj, insieme cui dodis oms sorestants di Israel: and jere un par ognune des fameis dai lôr vons. 45 Ducj i fîs di Israel che a forin metûts jù tal cens, seont lis fameis dai lôr vons, dai vincj agns in sù, vadì ducj i oms che in Israel a podevin lâ in vuere, 46 ducj chei che a forin segnâts a risultarin siscent e tre mil cinccent e cincuante. 47 Però i levits, seont la tribù dai lôr vons, no forin segnâts insieme cun chei altris.

48 Il Signôr i fevelà a Mosè e i disè: 49 “No tu âs di fâ il cens de tribù di Levi e no tu âs di ingrumâju insieme cui fîs di Israel; 50 ma daur ai levits l’incarighe di proviodi al servizi dal santuari de testemoneance, di dut il so furniment e di dut ce che al è ventiator. Lôr a puartaran il santuari e dut il so furniment; a funzionaran e a staran compats torator dal santuari. 51 Cuant che il santuari al varà di inviâsi, i levits lu smontaran; cuant che il santuari al varà di campâsi in cualchi lûc, i levits a tornaran a metilu adun; chel che si svicinarà cence jessi adet, al sarà copât. 52 I fîs di Israel a plantaran lis tendis ognidun tal so campament, ognidun dongje dal so stendart, schirie par schirie. 53 Ma i levits a plantaran lis lôr tendis torator dal santuari de testemoneance; cussì no si inviarà cuintri de comunitât dai fîs di Israel la mê ire. I levits a tignaran cont dal santuari”. 54 I fîs di Israel a faserin in dut come che il Signôr i veve ordenât a Mosè. A faserin propit cussì.

Notis:

  • 1,1 - La sezion dai prins cuatri cjapitui nus mostre Israel tant che une comunitât sante, rifinide e dute ben ordenade. Anime di cheste comunitât a son i levits. Par chel che al rivuarde i numars, a variin a seont dai manuscrits e des versions.
  • 1,2 - “Fasêt il cens”. Il test al dîs “alçait il cjâf” e dopo, naturalmentri, si fâs la conte o cens. I tiermins di “gjernazie” e di “famee” a variin cul mudâ des situazions e des etis. Si va di un minim, che al è il “clan”, a di un massim, che al è il popul intîr cjapât tant che gjernazie o dissendence di Abram.
  • 1,18 - La partignince a la stesse linie di sanc e je di fonde tune societât cence un lûc stabil, là che no ’nd è altris struturis o telârs sociâi. Cuant che Israel al varà la paronance de tiere di Canaan, e cjaparà plui pît la idee di gjernazie, di “raze”, di nazion, di popul. Lis gjenealogjiis o listis dai vons (viôt 1 Cr 1-9; Ne 7,4), dopo colât dut l’implant politic, a restin l’unic rimpin par rivendicâ une dissendence dai patriarcjis e duncje un dirit al pat. Par chest ancje tal vanzeli si cjate la liste dai vons di Gjesù tant che une sô legjitimazion a vê l’ereditât de promesse (Mt 1,1-16; Lc 3,23-38).
  • 1,46 - Ducj a convegnin che il numar al è sproposetât, come che a son sproposetâts i numars des fameis di ogni tribù. Metint insieme dute chê int cu lis feminis e cui fruts si varès di rivâ a passe doi milions di personis. Al è clâr che si trate di un mût di contâ diferent dal nestri, plui simbolic che no reâl.
  • 1,48 - La tribù di Levi no je contade parcè che no je distinade a di un servizi militâr ma a di chel dal santuari. La sô legjitime no je ni un toc de tiere di Canaan ni nissune altre fuarce, ma il templi e il so Signôr. Cul libri dai Numars e tache la distinzion nete fra cheste tribù e dutis chês altris.
Cjapitui:

Chest sît al dopre dai cookie, continuant a navigâ tu acetis di doprâju. Plui informazions.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi