BIBIE IN LINIE

Gjoel

Introduzion

Il libri di Gjoel

Di chest profete, vivût cun dute probabilitât dopo dal esili di Babilonie e ch’al à scrit tor la metât dal IV sec. p.d.C., no si sa propit nuie.

Cjapant il rimpin di une invasion di zupets o cavaletis, flagjel classic des tieris a soreli jevât, Gjoel al invide il popul a convertîsi par meti fin al disastri (cc. 1-2).

La seconde part dal libri e trate di un fat dut diferent: la zornade dal Signôr, vadì l’intervent diret di Diu inte storie compagnât di une straordenarie efusion dal so spirt ch’e cjape dentri ducj. Subit dopo, Diu al fasarà sentence dai popui e al scomençarà un mont gnûf.

I cristians a son lâts a cirî propit chest profete par fevelâ dai spiei des Pentecostis, cuant che il Spirtu Sant al è vignût jù sun dute la comunitât, dant vite a une gnove umanitât e a un mont gnûf.

Ancje lis pagjinis de prime part, che a invidin al pintiment e a la conversion, a son jentradis te liturgjie romane, che lis à metudis juste sul scomençâ dal grant timp penitenziâl, la dì de Cinisarie.

Chest sît al dopre dai cookie, continuant a navigâ tu acetis di doprâju. Plui informazions.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi